Blog

Backup e ripristino di Trixbox 2.8

Una guida passo-passo per risolvere una delle principali mancanze dell'ultima versione stabile di Trixbox CE: la funzionalità di backup e ripristino.

Backup e ripristino di Trixbox 2.8

Come insegna ogni buon manuale di informatica, non appena eseguita correttamente una determinata operazione su un sistema informatico, sarebbe opportuno eseguire un backup delle modifiche fatte, in modo da potere eseguire il ripristino delle stesse in caso di errori e/o malfunzionamenti.
Quando si tratta di VoIP, tecnologia non ancora completamente stabile ed in continua evoluzione, la copia di sicurezza diventa quasi un obbligo e non soltanto un buon consiglio.

Se state leggendo questa breve guida, avrete sicuramente trovato difficoltà nell'utilizzo delle funzionalità di backup e ripristino del vostro PBX Tribox.
Installando lo strumento di backup (tdm-backup) dall'elenco dei pacchetti disponibili (packages) avrete infatti costatato che il modulo non funziona come dovrebbe, a causa di parecchi problemi di compatibilità con Trixbox 2.8.
Selezionando la voce "backup" dall'elenco dei moduli compare infatti un box intitolato "Select a Backup Schedule", oltre ad una casella di testo e a un pulsante "New". Provando a creare un nuovo backup non accade nulla.

Come discusso sul forum ufficiale la soluzione è altrove ed utilizza il modulo di backup/restore di FreePBX, non installato sulla versione stabile di Trixbox.

Ecco i passaggi da seguire per installare il modulo richiesto:

  1. Scaricare il modulo backup di FreePBX al seguente indirizzo: http://www.freepbx.org/trac/browser/modules/release/2.5/backup-2.5.1.7.tgz.

  2. Dalla barra del menù di Trixbox selezionare PBX > PBX Settings.

  3. Dal menù di sinistra selezionare Strumenti > Amministrazione moduli (Tools > Module Admin), quindi cliccare su "Carica Modulo" (Upload Module).

  4. Selezionare dal PC locale il file backup-2.5.1.7.tgz e cliccare su "Carica".

  5. Non appena caricato, cliccare su "Gestisci moduli locali" (Manage Local Modules), quindi scorrere la pagina fino al modulo di backup appena ripristinato.

  6. Installare il modulo come avviene in tutti gli altri casi, ovvero selezionado "Installa" nella casella di scelta, cliccando sul pulsante "Procedi" a fondo pagina e quindi applicando le modifiche una volta terminata l'installazione.

Come pianificare un backup

Con il modulo di backup e ripristino completamente funzionante, le funzionalità richieste saranno accessibili dal menù di sinistra Strumenti > Backup & Restore.

Per eseguire un backup immediato o pianificare uno o più backup ricorrenti (giornaliero, settimanale, mensile, ecc.), seguire la procedura di seguito descritta:

  1. Dal menù di destra selezionare "Aggiungi Pianificazione Backup".

  2. Inserire un nome che aiuti ad identificare la tipologia di salvataggio (ad esempio Iniziale, Stabile, Mensile, ecc.).

  3. Selezionare le impostazioni da salvare, tra le varie opzioni disponibile: Casella vocale, Registazioni di Sistema, Configurazione di Sistema, CDR, Pannello Operatore.

  4. Seleziona quando eseguire il backup, dalla casella "Esegui Backup"

  5. Se selezionata l'opzione "Segui Pianificazione sottostante" indicare la frequenza e l'orario in cui eseguire i salvataggi.

  6. Cliccare su "Applica cambiamenti".

Se desiderate modificare una pianificazione, sarà sufficente cliccare su di essa dal menà di destra e apportare le modifiche richieste.

Come eseguire il download dei backup

Arrivati a questo punto sarete ormai dei veri e propri maniaci del backup ed avrete l'immancabile desiderio di salvare sul vostro hardisk una copia del file di backup appena creato, per poterlo utilizzare in caso di reinstallazione o di improvvisi malfunzionamenti.
Niente di più facile, anche se la soluzione dipende dal sistema operativo che state usando.

La cartella dei backup di Trixbox si trova nel seguente percorso: /var/lib/asterisk/backups  

Windows

Il metodo più semplice ed intuitito per accedere alla cartella dei backup prevede utilizzo di WinSCP, da scaricare ed installare sul vostro PC.
Una volta avviato, inserire i seguenti dati nella schermata di connessione:

  • Indirizzo oppure Host: IP del centralino (ad es. 192.168.1.200)

  • Username: root

  • Password: la password di root del PBX

Qualora si aprano degli avvisi cliccare sempre su SI.
In pochi click riuscirete senza problemi ad imparare ad utilizzare il programma, utilizzando il drag-n-drop dalla cartella dei backup di Trixbox al vostro PC locale.

Ubuntu

Per chi utilizza Ubuntu non è possibile utilizzare WinSCP semplicemente perchè la stessa tecnologia è già integrata nel sistema tramite lo strumento "Connetti al server", raggiungibile nel seguente modo:

  • Ubuntu 10.10 o versioni precedenti: Risorse > Connetti al server.

  • Ubuntu 11.04 o versioni successive: da una qualunque cartella aperta, selezionare dal menù in alto File > Connetti al server.

Per la connessione alla cartella dei backup, le impostazioni di configurazione da inserire sono le seguenti:

  • Tipo di servizio: SSH

  • Server: IP del centralino (ad es. 192.168.1.200)

  • Porta: 22

  • Cartella: /var/lib/asterisk/backups

  • Nome utente: root

Una volta cliccando sul pulsante "Connetti" vi sarà richiesta la password di root di Trixbox, dopo di cui avrete accesso alla vostra cartella dei backup.
E' possibile aggiungere un segnalibro, per evitare di ripetere ogni volta l'operazione di connessione, cliccando su "Aggiungi segnalibro" ed inserendo un nome (ad es. PBX Backups). Così facendo, la cartella dei backup sarà comodamente raggiungibile con un click del mouse, dal menù dei segnalibri.

Come ripristinare un backup

Per ripristinare un backup seguire i seguenti passaggi:

  1. Dal manù di destra selezionare "Ripristina da Backup".

  2. Cliccare sul nome della pianificazione da ripristinare (ad es. Mensile).

  3. Selezionare il file da ripristinare, tra tutti quelli presenti ed ordinati in base alla data di salvataggio.

  4. Selezionare quali componenti ripristinare oppure scegliere "Ripristina l'interno Set di Backup" per riportare tutto allo stato originale.

  5. Cliccare su OK ed aspettare l'esecuzione dell'operazione, applicando i cambiamenti non appena terminata.

Dato che non esiste una funzionalità di upload dei salvataggi, se desiderate ripristinare un backup salvato sul vostro PC, non dimenticate di copiarlo nella cartella dei backup di Trixbox.

Conclusioni

Questa guida ha cercato di illustrarvi tutti gli aspetti del backup/ripristino di Trixbox, per evitarvi spiacevoli sorprese in caso di improvvisi guasti o malfunzionamenti.
Ora sta a voi scegliere quando eseguire e dove salvare i vostri backup, sempre sperando che non ce ne sarà mai l'effettiva necessità e che il vostro centralino continui a funzionare al meglio!

Immagini

Ubuntu: accesso ai backup di Trixbox

×

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.

© Copyright ©2008-2017. Tutti i diritti riservati.