Blog

Segnalare la Sitemap ai motori di ricerca

Non hai tempo da perdere per registrarti ai vari tools per webmaster dei principali motori di ricerca? Esistono altri due metodi per la segnalazione delle Sitemap ai motori di ricerca, tramite un semplice ping o tramite il file robots.txt.

Segnalare la Sitemap ai motori di ricerca

Dopo aver creato la propria Sitemap, manualmente o tramite gli appositi software presenti online, tra cui segnaliamo quello messo a disposizione da IceLab, è necessario fare in modo che i motori di ricerca sappiano dove trovarla fisicamente.

Esistono tre metodi per effettuare questa segnalazione, escludendo la segnalazione manuale su ogni singolo motore di ricerca che, a parer mio, è un grande dispendio di tempo, andremo ad analizzare gli altri due metodi.

Segnalazione tramite richiesta HTTP

Il metodo più rapido per indicare la posizione della propria Sitemap ai più conosciuti motori di ricerca, è la segnalazione tramite ping (o richiesta HTTP). La tecnica consiste praticamente nel visitare un URL, nel quale indicare l'indirizzo della Sitemap da segnalare.

Puoi trovare gli URL da visitare, associati ai rispettivi motori di ricerca, nel seguente elenco, in cui dovrai sostituire il parametro Sitemap_url con l'indirizzo della Sitemap.

  • Google:
    http://www.google.com/webmasters/sitemaps/ping?sitemap=sitemap_url

  • MSN:
    http://webmaster.live.com/ping.aspx?siteMap=sitemap_url

  • Yahoo:
    http://search.yahooapis.com/SiteExplorerService/V1/ping?sitemap=sitemap_url

  • ASK:
    http://submissions.ask.com/ping?sitemap=sitemap_url

  • Moreover:
    http://api.moreover.com/ping?u=sitemap_url

La richiesta HTTP può essere inviata utilizzando lo strumento che si preferisce, sia dal proprio browser (Internet Explorer, Firefox, ecc.), che usando comandi come wget o curl.

Una segnalazione corretta restituisce il codice HTTP 200, che sta ad indicare che la Sitemap è stata correttamente inviata. Nel caso non dovesse essere ricevuto il codice HTTP di risposta sopra descritto, è necessario procedere con il reinvio, ripetendo il procedimento.
E' importante ricordare che, nel caso vengano utilizzare più Sitemaps per lo stesso sito (con il relativo Sitemap index file) non è necessario effettuare la segnalazione per ogni singola Sitemap, ma deve essere effettuata solo per il file indice.

Per semplificare le operazioni di segnalazione Sitemap ai motori di ricerca, IceLab mette a disposizione degli utenti registrati un Tool di gestione Sitemap che semplifica la creazione e la segnalazione delle stesse, in maniera completamente gratuita ed automatizzata.

Esempio di segnalazione di una Sitemap a Google tramite ping

Aprire il vostro browser preferito, ad esempio Firefox, e digitare nella barra degli indirizzi il seguente codice:

http://www.google.com/webmasters/sitemaps/ping?sitemap=https://www.icelab.eu/sitemap_it.xml

Segnalazione tramite robots.txt

Per chi invece utilizza già il file robots.txt, è sufficiente aggiungere ad esso la direttiva che indica agli spider dove trovare la Sitemap.
In ogni file "robots.txt" è possibile inserire più di una Sitemap, semplicemente aggiungendo una riga per ognuna di esse.
Nel caso venga utilizzato un file di indice, è sufficiente segnalare l'indirizzo di quest'ultimo all'interno del file, evitando di inserire i singoli URL delle Sitemap.

Per quanto riguarda la direttiva "Sitemap" all'interno del robots.txt, non è necessario venga situata in una particolare posizione, anche perchè è indipendente dal parametro user-agent.

Sintassi segnalazione Sitemap

Sitemap: http://www.tuosito.it/sitemap.xml

Esempio di segnalazione di una singola Sitemap

Sitemap: https://www.icelab.eu/sitemap_it.xml

Esempio di segnalazione di più di una Sitemap

Sitemap: https://www.icelab.eu/sitemap1.xml
Sitemap: https://www.icelab.eu/sitemap2.xml
Sitemap: https://www.icelab.eu/sitemap3.xml

Esempio di segnalazione del solo file indice Sitemap

Sitemap: https://www.icelab.eu/sitemap_index.xml

8 commenti

  1. Albert Antonini Mangia27 aprile 2008, 12:58:32

    Gentile loryzz,
    ho fatto tutte le operazioni da te segnalate per fare indicizzare la sitemap del mio tumblog dai motori di ricerca, ma mi viene un dubbio. Essendo tumblr una piattaforma di pubblicazione ho utilizzato i file dal server di tumbler. In particolare nel file .../robots.txt è correttamente segnalata la URL .../sitemap.xml, se vado a vedere però il file .../sitemap.xml non trovo l'elenco delle url ma il tag <loc>.../sitemap/1/sitemap.xml</loc> mentre l'elenco delle URL lo trovo nel file .../sitemap/1/sitemap.xml. Io ai motori di ricerca ho segnalato quest'ultima URL o forse dovevo segnalare /sitemap.xml? Oppure è la stessa cosa perchè poi lo spider trova comunque l'elenco corretto dell URL grazie al tag <loc>?

  2. Loris.genetti27 aprile 2008, 13:26:47

    Ciao Albert,
    le conseguenze di una o dell'altra scelta sarebbero state le stesse, poichè stai parlando di un file "Sitemap index" e dell'unica "Sitemap" in esso indicata.

    Nel caso tu avessi segnalato il file di indice (/sitemap.xml), Google lo avrebbe analizzato e avrebbe trovato l'elenco delle Sitemaps disponibili per il tuo sito, andando poi a scansionare gli URLs per ognuna di essa.
    Come avrai capito, dato che il file di indice presenta solo un tag <loc> e quindi una sola Sitemap (/sitemap/1/sitemap.xml), la scelta tra l'uno o l'altra risulta indifferente.

    Segnalare il file di indice sarebbe probabilmente stata la scelta migliore, più che altro perchè in futuro potresti utilizzare più di una Sitemaps nel tuo sito, ma nulla ti vieta di cambiare strategia ad indicizzazione in corso.

  3. Albert Antonini Mangia27 aprile 2008, 22:57:34

    Grazie mille loryzz,
    sei stato molto chiaro, gentile e disponibile.

    La tua risposta però mi spinge a porti un'altra domanda perchè non pensavo fosse possibile avere più di una sitemap per uno stesso sito: a cosa serve una tecnica del genere? Che tipi di elenchi si includerebbero in una sitemap piuttosto che in un altra? Scusa se faccio troppe domande, ma il tema mi interessa e vedo che tu sei molto preparato a riguardo.

    Grazie ancora in anticipo,


    Albert.

  4. Loris.genetti27 aprile 2008, 23:08:23

    Solitamente vengono create più Sitemaps per ogni sito nel caso in cui si oltrepassino i limiti imposti dal protocollo.
    Questi limiti sono, al momento, 50.000 URL per ogni Sitemap ed una dimensione massima di 10MB (anche se compressi) cadauna.
    Per siti di grandi dimensioni, che superano questi limiti, è necessario suddividere le pagine su 2 o 3 Sitemaps, creando poi un File di indice che indichi gli URL in cui trovare queste ultime.
    Oppure ci sono casi in cui l'utente decide di suddividere il proprio sito in più sezioni, associando ad ognuna una diversa Sitemap. Un esempio può essere un sito con Blog aggiornato mensilmente e Forum invece molto attivo: potrebbero essere create 2 Sitemaps separate, aggiornabili con tempistiche differenti e maggiore semplicità.

    Ti ringrazio per i commenti molto attinenti l'argomenti, molto utili ad approfondire!

  5. Gianluca4 marzo 2009, 18:18:24

    Ci sono altri motori di ricerca dove è possibile inviare il PING oltre a quelli segnalati?

  6. Loris.genetti4 marzo 2009, 18:39:49

    Una volta che segnali la tua Sitemap ai 5 motori sopra elencati, non devi più preoccuparti perché avrai fatto il 99% del lavoro. Anche se ci dovessero essere altri motori di ricerca che supportano il protocollo di ping, con tutta probabilità non ti porterebbero alcun visitatore.

  7. Mai dire viaggi27 ottobre 2009, 18:31:08

    Davvero un buon articolo. Non sapevo proprio che si potesse segnalare una sitemap senza aprire gli strumenti per i webmaster di google, yahoo e bing.

  8. Loris.genetti27 ottobre 2009, 18:37:36

    Ti ringrazio per i complimenti, non si finisce mai di imparare... Se vuoi provare uno strumento automatizzato per generare la Sitemap e segnalarla ai motori ricordati di provare i nostri Strumenti per webmaster!

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.

© Copyright ©2008-2020. Tutti i diritti riservati.